Tempo di lettura: 3 minuti

Il  Movimento 5 Stelle di Montichiari parteciperà con una sua  lista alle prossime elezioni amministrative del 26 Maggio a Montichiari con candidato Sindaco Grezzi geom. Cristian, nato ad Asola nel 1983, residente a Montichiari e di professione broker assicurativo con una propria agenzia locale. 

Il Movimento 5Stelle Montichiari correrà da solo e non avrà liste collegate.

Un solo simbolo, un solo programma, una sola idea politica chiara. 

Il suo motto elettorale sarà “Se lo diciamo lo facciamo”.

Nel 2014 abbiamo proposto un programma politico (ancora consultabile all’in-dirizzo http://www.monti

chiari5stelle.it/) che è stato la nostra stella polare in questi 5 anni, che abbiamo puntato a realizzare direttamente o indirettamente. 

Siamo soddisfatti del nostro bilancio di fine mandato potendo annoverare diverse proposte che abbiamo portato in consiglio Comunale. 

Per cosa ci impegneremo per la Montichiari 2019-2024?

Il nostro programma elettorale è nato  ascoltando le esigenze del territorio  e dei suoi abitanti. 

Un programma elaborato partendo dalle piccole interviste che abbiamo fatto sul territorio a medici, pensionati, commercianti, casalinghe, agricoltori, imprenditori, amici e parenti.

Punti principali saranno:

La cittadella della istruzione

Unire in un unico complesso i diversi gradi di istruzioni l’istituto IC1 e l’istituto Don Milani con servizi in comune, giardini, palestre, auditorium, servizi ristoro. 

Pedonalizzare l’intera area, creare zone di parcheggio per il trasporto scolastico e utenti.

Trasferimento della sede tennis nella Cittadella dello sport e riutilizzo delle strutture.

La cittadella dello sport. Un’area sul territorio dedicata alle attività sportive attraverso: riqualificazione dell’area Montichiarello e verificare la fattibilità della realizzazione di un nuovo stadio da calcio con relativa pista di Atletica.

Fondazione per gestire l’attività del Castello Bonoris

E’ un bene del patrimonio edilizio del Comune di Montichiari da diversi decenni ma fin’ora ha rappresentato  più un costo che una risorsa turistica-culturale.

Il nostro obiettivo è creare un’entità che si autogestisca con proprie risorse finanziare ordinarie, una Fondazione Castello Bonoris di Montichiari che avrà il compito di gestire, recuperare, valorizzare e promuovere. 

Nuova caserma dei Carabinieri

Con l’auspicio di raggiungere il grado di Tenenza, ed attuazioni di collaborazioni tra forze dell’ordine attraverso la condivisione in tempo reale dei dati.

Potenziamento della infrastruttura di videosorveglianza a tutela dei cittadini nelle zone più sensibili della città, quali parchi e frazioni.

Rafforzamento del controllo ambientale con l’introduzione della mansione di “Agenti Ambien-tali” integrati nella polizia municipale, aumentando l’organico e formandoli per il predetto ruolo. L’Obbiettivo e quello del controllo e monitoraggio sistematico delle fonti d’inquinamento e di tutte quelle attività volte ad inquinare aria, suolo ed acqua.

NO al depuratore del collettore del Garda.

L’impatto ambientale sul fiume chiese non è stato valutato correttamente, Il Fiume è una risorsa da proteggere e garantendo il flusso minimo vitale tutto l’anno.

Siamo favorevoli alla depurazione del Lago di Garda perché è una risorsa da salvaguardare ma la soluzione non è spostare il problema, è risolverlo nell’ambito del bacino lacustre. 

Piano dei micro-interventi di mobilità pedonale e ciclabile

Installazione di biciclette elettriche per favorire gli spostamenti sul modello bici mia di Brescia.

Piloni mobili verticali per regolare il traffico nelle piazze e per creare vie pedonali in certi oragli della settimana o durante il mercato 

Riqualificazione percorso ciclo pedonale dal ponte cartiere al ponte centro fiera. 

Parco del Fiume Chiese: con la collaborazione di AIPO “Agenzia Interregionale per il fiume PO” prevede la riqualificazione del fiume a partire dal deflusso ecologico funzionale agli argini ad oggi lasciati all’abbandono. 

Potenziare Servizio SAD, ossia il servizio domiciliare tramite la partecipata.

Il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini.

Non è un partito politico nè si intende che lo diventi in futuro.

Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.