Il vizietto del camaleontismo… e la “ciofeca”.

Si è tenuto nei giorni scorsi un incontro promosso dalla lista “Patto Civico per Alghisi Sindaco” e, francamente, sorgono alcune perplessità circa la natura di tale organizzazione. Innanzitutto, è quanto mai improprio...

ÉCOUTE BÛCHERON

De profundis per il taglio degli ippocastani nella frazione Chiarini Li hanno tagliati senza pietà, senza alcun rispetto per i loro onoratissimi sessant’anni, per i frutti, per i fiori,...

Recupero tasse non versate

Egregio Direttore, siamo stati molto felici di apprendere che il Comune di Manerbio risulta essere quello che in Italia ha ricevuto il premio più alto nell’ambito della collaborazione al...

Ricordi: gli amici, una storia…

Egregio Direttore, spesso si ricordano i tempi della giovinezza con dei flash su particolari momenti, così in questi giorni, essendo venuto a mancare un mio grandissimo amico di gioventù,...

Ospedali, dopo il Covid partenze a singhiozzo

Egregio Direttore, dopo due anni di pandemia molti servizi sanitari hanno ripreso a singhiozzo le loro attività. Alcuni settori della sanità funzionano ancora a rilento per colpa del virus, mentre altri non...

Uno “studio” preliminare di fattibilità per la piscina comunale

Egregio Direttore, a Manerbio, forse, si sta girando una scena di “Ritorno al Futuro”. La Giunta Comunale, infatti, lascia intravedere uno spiraglio di luce sul controverso caso della piscina Marzotto. No, non...

Mettiamo a fuoco i consumi dell’energia elettrica del nostro Comune

Egregio Direttore, il caro energia ha prodotto a ditte, attività commerciali, famiglie, il triplicare delle bollette. Vorremmo qui però mettere a fuoco i consumi dell'energia elettrica del nostro Comune...

Mauro Bignotti, una persona esemplare

Egregio Direttore, spesso sulla stampa locale, giustamente, vengono messe in evidenza le doti di personaggi che rappresentano molto per le comunità. Poi ci sono figure di uomini e di donne che per...

Lettera al Direttore

Vi allego una fotografia emblematica di una situazione di grave pericolosità per pericolo di incidenti.  Scendendo da Vicolo Ritorto " dovrebbe" essere ben visibile uno STOP.

Spezziamo una lancia a favore dei giovani

Gentile Direttore, ma siamo proprio sicuri che i nostri giovani siano come vengono spesso dipinti dagli organi di informazione, cioè egoisti, indifferenti e malefici? Personalmente vorrei tentare di spezzare una piccola lancia...