Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la storica vittoria del primo trofeo in dieci anni di Serie A della Vanoli Cremona, il Presidente Aldo Vanoli ha alzato di nuovo la Coppa Italia nella Sede di Orzinuovi del Gruppo Bossoni

Gruppo Bossoni, in qualità di Platinum Sponsor della Guerino Vanoli Basket Cremona, è lieto di annunciare che il Presidente e il Coach del team cremonese, Aldo Vanoli e Romeo Sacchetti, hanno alzato nuovamente, questa volta nella nostra Sede di Orzinuovi, la Coppa Italia. Dopo la conquista del trofeo al Nelson Mandela Forum di Firenze lo scorso 17 Febbraio, a dieci giorni di distanza la scena si è ripetuta in un contesto diverso, ma con la stessa gioia e le stesse emozioni della prima, storica vittoria della Coppa Italia.

All’interno della Sede del Gruppo Bossoni di Orzinuovi, si è quindi rivissuta l’impresa di Firenze, con grande soddisfazione sul volto di Aldo Vanoli, Meo Sacchetti e Mauro Bossoni, Amministratore Delegato di Gruppo Bossoni SpA. “Congratulazioni ad Aldo Vanoli, Meo Sacchetti e a tutta la Vanoli Basket Cremona. Siamo orgogliosi di supportare il club da dieci anni. Per tutto il Gruppo Bossoni è stato un privilegio ospitare e alzare insieme la Coppa Italia“.

La vittoria della Coppa Italia rappresenta l’ennesimo step di crescita per la Vanoli Cremona, sostenuta dal Gruppo Bossoni in qualità di Platinum Sponsor, in una partnership che dura dalla prima stagione di Serie A, 2009-2010. Una storica prima volta per gli uomini di Coach Meo Sacchetti, fresco di rinnovo di contratto con la Vanoli Cremona. Prolungamento fino al 2022 che è solo la conferma della grandezza del progetto del Presidente Aldo Vanoli, cui si unisce la qualificazione ai Mondiali di Cina 2019 nelle vesti di Coach della Nazionale.

Un periodo d’oro per l’allenatore e tutta la Vanoli Cremona, con il Gruppo Bossoni che conferma così il proprio sostegno verso il club. Nel corso dei dieci anni di Serie A, la squadra cremonese è diventata non solo una favola, ma una solidissima realtà del basket italiano. Il tutto in attesa di nuove soddisfazioni sul campo, dopo le due partecipazioni ai playoff Scudetto (dal quarto e dall’ottavo posto in Regular Season) e le quattro volte alla Final Eight di Coppa Italia, con due semifinali e la prima, storica, vittoria di Firenze.