Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto è pronto per il GiocoEstate 2019, l’esperienza educativa che il nostro Campus propone ogni anno a centinaia di bambini e bambine, ragazzi e ragazze che affollano i nostri ampi spazi. A fare da sfondo a questa esperienza ci sarà una storia, nella quale ognuno potrà identificarsi, per conoscersi meglio.

Quest’anno a fare da filo conduttore sarà la storia «Wonder», un racconto trasversale che abbraccia diversi argomenti: dalla diversità all’inclusione, passando a tematiche quali la famiglia, il senso di sè e l’adolescenza. Nel corso delle sei settimane docenti, educatori ed animatori seguendo le tematiche del film faranno capire a bambini e ragazzi che non importa come si appare perché l’im-portante è essere… Belli dentro. All’interno di questo grande contenitore tutta la macchina organizzativa lavorerà al meglio per rispondere alle esigenze educative dei bambini. Dopo il momento iniziale di accoglienza e di animazione con la danza e il canto, che si svolgono in compagnia di tutti i bambini e i ragazzi partecipanti al progetto, ci si divide secondo le esigenze educative che caratterizzano le diverse fasce d’età: dall’infanzia alla secondaria. Nonostante le “divisioni” in base alle esigenze tutti saranno accomunati dall’appartenenza a una delle quattro squadre, ciascuna guidata da un educatore affiancato da animatori e assistenti. Nella seconda parte della mattinata si svolgono giochi, compiti e piscina. Il pranzo segna la conclusione della prima parte della giornata. Nel pomeriggio, dopo un tempo dedicato ai giochi nel parco, si va in piscina. Con la merenda ci si ritrova ancora tutti insieme per poi fare ritorno a casa.  I bambini e ragazzi di primaria e secondaria potranno inoltre usufruire del servizio di trasporto gratuito, offerto dalla direzione. Lo stile educativo del GiocoEstate è sotto la direzione dai religiosi della Sacra Famiglia con le maestre della scuola dell’Infanzia (per i bambini dai 3 ai 5 anni) e con gli educatori per i bambini della Primaria e per i ragazzi della Secondaria. Saranno proprio questi ultimi a favorire tutto ciò che crea gruppo seguendo la squadra in ogni momento, diventando per i ragazzi un punto di riferimento. 

A dare loro una mano ci saranno inoltre gli assistenti di studio, tutti maggiorenni, che avranno il compito di sollecitare gli alunni nello svolgimento dei compiti e gli animatori il cui compito sarà quello di incentivare la partecipazione al gioco e alla gara dei ragazzi collaborando con il team educativo per la buona riuscita dell’impresa. 

Tante figure, tutte preparate e ricche di entusiasmo, sono pronte per farvi vivere un’estate indimenticabile. Quindi non esitate oltre e collegatevi al link https://bit.ly/2W6GeZD per ricevere tutte le informazioni sui costi e per finalizzare la vostra iscrizione. 

Vi aspettiamo!