Tempo di lettura: 2 minuti

E’ arrivato alla terza tappa il concorso dei casoncelli bresciani, che si concluderà durante la Fiera di Orzinuovi domenica 1 settembre. Martedì 18 giugno presso l’Ente di formazione “InChiostro” di Soncino saranno i privati a sfidarsi a suon di pasta, forme e ripieni, per essere poi giudicati da una giuria di esperti.

Simbolo senza tempo dell’identità culturale bresciana e dei momenti conviviali in famiglia, il casoncello sarà protagonista dello spazio enogastronomico anche in questa edizione della Fiera. 

Sono già scesi in gara ad inizio maggio i giovani cuochi, e poi il 27 maggio è stata la volta della seconda categoria, quella dei professionisti, presso l’enoteca Ottagono di Orzinuovi.

“Sappiamo benissimo che ogni zona propone un casoncello diverso in forma e ripieno – ci riferiscono gli organizzatori – ma la nostra idea è evidenziare la ricca fantasia che le donne bresciane, massaie o cuoche, hanno esercitato nel proporre i casoncelli secondo il loro estro. Non c’è ricorrenza che non veda i casoncelli protagonisti. Non vogliamo rivendicare nessuna primogenitura, a noi interessa il mantenimento di un’antica tradizione e intravedere, con l’aiuto dei concorrenti, eventuali innovazioni. Con questo concorso – continuano – vogliamo aprire i casoncelli alla società contemporanea, per recuperare modi antichi e proporne di moderni”.

Tutti possono partecipare e mettersi in gioco. Le ricette saranno poi raccolte in un libretto.

Il concorso è curato dal cuoco e giornalista enogastronomico Marino Marini, tra i fondatori di Slow food e bibliotecario dell’Alma Mater di Colorno: “Oltre a presentare le numerose ricette – ci riferisce – vogliamo mettere in risalto diversità, evoluzioni, e innovazioni del piatto, che assume sembianze e sapori diversi in base alla zona di provenienza”.

Lo scorso anno sono state raccolte 21 proposte, 6 per la categoria privati, 3 per i giovani e 12 tra i professionisti. 

Primo in quest’ultima categoria era arrivato Cristian Matera del ristorante “Licinsì kilometro zero” di Brescia.

Lo scorso anno la manifestazione si è conclusa con una festa di premiazione e un grande successo presso l’enoteca Ottagono di Orzinuovi.

Info: Società Orceania 0309444136.

sp