Tempo di lettura: 2 minuti

Mercoledì 26 giugno il Parco Feste di Manerbio ha ospitato lo spettacolo “Abbracciando la vita”, all’interno del macro progetto “I Love Me”, che dal 2018 vede la collaborazione attiva tra la Dott.ssa Eleonora Pini, direttrice della Farmacia Comunale di Manerbio, e Maria Miceli, ballerina nonché direttrice artistica della manifestazione, con la collaborazione di Chiara Boschieri e Erika Bruschi. Obiettivo principe dell’iniziativa la promozione di percorsi di estetica oncologica per le persone in cura – prima, durante e dopo le terapie -, secondo il metodo OTI, caratterizzato da trattamenti estetici sicuri per affrontare la patologia e i conseguenti effetti collaterali che, specialmente nel caso delle donne, inducono talvolta le pazienti ad una progressiva perdita di riconoscimento della propria femminilità. 

Una forza interiore che lo spettacolo ha trasmesso a pieno attraverso esibizioni mozzafiato al ritmo delle percussioni, degli archi e della fisarmonica della Rivolkestra. Sulle note della band guidata da Titti Castrini il pubblico di oltre 600 persone ha potuto ammirare, nella cornice di uno splendido tramonto estivo prima, e sotto le stelle poi, le esibizioni con i tessuti aerei di Ada Ossola, le movenze travolgenti e coinvolgenti della stessa Maria Miceli, affiancata da Axel Eric, Chiara Rossi, Bruno Giotta, Nino Demonteverde e Daniela Corsini, insieme alle acrobazie delle ginnaste del settore agonistico della ASD Fiordaliso Cus BG, accompagnate dalla direttrice tecnica Paola Quistini.

“Abbracciando la vita” ha voluto essere uno strumento prezioso nella sensibilizzazione sul tema dell’assistenza al malato oncologico e ai suoi familiari, sia dal punto di vista estetico che emotivo, con un ritmo incalzante in grado di trasmettere energia pura, gioia di vivere e la consapevolezza dell’importanza del contatto primordiale con la natura, fondamentale per riscoprire in noi le risorse preziose per affrontare i momenti più dolorosi. La serata ha dato un segno tangibile della Bellezza come chiave armonica in grado di pervadere l’esperienza umana in ogni suo frangente, anche nei momenti più bui, affiancando passo dopo passo ciascuna persona, sostenendola sia nel corpo che nello spirito. L’evento, a ingresso gratuito, ha perseguito, grazie alle offerte libere del pubblico, una raccolta fondi a sostegno dell’Associazione Degli Amici Manerbio Oncologia Onlus (A.d.a.m.o.) per il progetto “I Love Me”, superando la soglia dei 1000 euro.

Farmacia Comunale

Manerbio