Tempo di lettura: 2 minuti

Saranno per la maggior parte orceane le protagoniste dello spettacolo di danza classica “Lei e il mostro”, che andrà in scena per la prima volta al teatro Politeama di Manerbio venerdì 10 maggio alle 21 e a novembre sarà al centro di un calendario ricco di eventi artistici dedicati alla donna a Brescia, col sostegno di diverse associazioni come Casa Vittoria, l’Istituto Razzetti, la Casa delle donne, il Soroptimist, il telefono rosa, l’Associazione Montessori.

Le ballerine orceane, guidate dalla maestra Orietta Trazzi, direttrice della palestra Freebody Club di Orzinuovi, si esibiranno in un balletto che rappresenterà le sei mogli vittime del sovrano Enrico VIII. Lo spettacolo è curato da sei coreografi bresciani: Michela Busi, Orietta Davoli, Antonella Massussi, Stefania Talia, Orietta Trazzi e Gioele Antonioli, che metteranno in scena diversi quadri con al centro una donna umiliata nel corpo e nello spirito o che ha potuto sciogliere ogni catena. Si tratta di uno spettacolo-denuncia di una situazione da sempre inaccettabile, ma che in questi ultimi tempi ha travalicato l’immaginabile. Questa è la prima volta in cui professioniste bresciane affronteranno l’argomento con il linguaggio della danza, in uno spettacolo non solo di denuncia, ma di pressante invito a profonde riflessioni.

“Lei e il mostro”, dopo la prima a Manerbio, dicevamo, verrà poi ripetuto a novembre a Brescia nell’ambito di una serie di iniziative dedicate alla donna in calendario per tutto il mese, tra le quali la rappresentazione della Compagnia teatrale “Le ombre di Platone”, diretta da Patrizio Pacioni, che ha scritto un testo dedicato a Marzia Savio, la ragazzina di 11 anni rapita e barbaramente uccisa nel 1982 a Rivoltella. Nella galleria dell’Associazione “Artisti bresciani” si terrà una mostra di un’artista bresciana. La rassegna avrà in calendario altre proposte teatrali in via di definizione, tra le quali conferenze e dibattiti, letture e proiezioni che saranno offerte dalla Fondazione “Civiltà bresciana”, dal Conservatorio “Luca Marenzio” e dagli Atenei cittadini.

Lo spettacolo “Lei e il mostro” a Manerbio andrà in scena venerdì 10 maggio alle 21. I biglietti saranno in vendita al teatro Politeama e presso la palestra Freebody di Orzinuovi.