Tempo di lettura: 2 minuti

«100 chilometri, 10 castelli», una manifestazione che, organizzata dal Gruppo Sportivo Croce Verde Orzinuovi, era in programma per domenica 5 maggio, poi spostata al 12. 

Si tratta di un giro di 150 chilometri, totalmente immerso nella natura del Parco Oglio Nord, battuto (quasi) palmo a palmo percorrendo strade bianche, sterrati, argini, ciclovie, sentieri e navigli. Il tutto, passando per i 10 castelli che si ergono sul percorso. 

Si tratta di una manifestazione non agonistica, promozionale e gratuita, per gravel, ciclocross e mountain bike. Per coloro che non se la sono sentita di fare 150 chilometri, erano previsti anche un giro soft, di soli 48 km e 7 castelli, e un classic di 100 chilometri. A ciascuno il suo, insomma.

Al di là dei chilometri percorsi (essendo una corsa non agonistica, ognuno è stato libero di scegliere il percorso che credeva), ricordiamo volentieri questo evento, anche e soprattutto per sottolinearne la bellezza e l’intelligenza. Un bel modo, insomma, per dare a tutti la possibilità di conoscere il nostro territorio, facendo un giro in tutta tranquillità a contatto con la natura.

Il merito, dicevamo, va al succitato Gruppo Sportivo, nato ufficialmente 11 anni fa, dopo che alcuni componenti della Croce Verde di Orzinuovi avevano pensato che sarebbe stato possibile, anzi, opportuno, «fondere» le esperienze e le attività sportive che già venivano svolte da alcuni componenti del gruppo, così da dare alle stesse una forma strutturata, proiettando, nel contempo, un’immagine dell’ass-ciazione anche sotto un diverso punto di vista.

Nacque così il Gruppo Sportivo Croce Verde Orzinuovi: una bellissima realtà, che dà spazio alle richieste che arrivano dai e ai vari membri della Croce Verde. Tanti sono i progetti in cantiere, «magari – dicono gli interessati – da materializzare in collaborazione con le realtà sportive presenti sul territorio e che si spera possano avere lo stesso successo e riconoscimento che i volontari dalla divisa arancio già da tempo stanno avendo nel campo dell’assistenza e del soccorso».

Progetti, ma anche iniziative. Tra quelle già programmate ricordiamo una gara Cross Country sulle rive del fiume Oglio, su un percorso con saliscendi e single track nei boschi orceani in programma il 15 settembre, e poi una tra le gare di endurance in MTB più rinomate per accoglienza, servizi, allegria e agonismo. Nella piccola frazione di Barco di Orzinuovi si terrà l’undicesima edizione della 6 ore, che farà da chiusura al circuito italiano Endurance Tour in programma il 5 ottobre.

MTM